top of page

ESHClub è un partner ufficiale dell'ONU - Aiutaci a diffondere il messaggio!

Oggi parliamo di un argomento molto vicino ai nostri cuori, ovvero l'ONU. Le Nazioni Unite sono un'organizzazione internazionale che riunisce 193 paesi per lavorare insieme per la pace e la sicurezza mondiale, sviluppare relazioni amichevoli e promuovere il progresso sociale, i diritti umani e migliori condizioni di vita. Celebrano il loro 75esimo anniversario, in un momento di grande sconvolgimento per il mondo, aggravato da una crisi sanitaria globale senza precedenti con significativi impatti economici e sociali.


Le Nazioni Unite stanno avviando una discussione popolare per timbrare il loro 75esimo anniversario nel 2020: UN75. Le prospettive e le idee che sono generate saranno presentate ai leader mondiali durante la 75esima sessione dell'Assemblea Generale nel settembre 2020 e promette di essere il dibattito globale più grande e di più ampia portata mai avuto sulla costruzione del futuro che desideriamo.


Come partner ufficiale dell'UN75, l'European Sustainable Hospitality Club si è offerto di aiutare a diffondere il messaggio di questa missione e di aiutare a raccogliere quante più risposte possibili. Lo scopo della missione è di generare un rinnovato sostegno al multilateralismo, cercando al contempo di rendere la decisione globale e la governance più inclusiva e responsabile.


Puoi seguire questo link Partner: https://un75.online/partner/ESHCLUB per accedere a un sondaggio che richiede solo pochi minuti per essere completato. Rispondendo contribuirai a far muovere la politica universale verso un miglioramento.



All'ESHClub puntiamo a un 2020 migliore, un anno di dialogo, dove ci riuniamo per discutere le nostre priorità come famiglia umana e come possiamo costruire un futuro ottimista per tutti. Probabilmente già conosci l'ONU per le sue attività di peacekeeping, gestione dei conflitti e assistenza umanitaria, ma il suo campo d'azione è molto più ampio.


Mentre celebriamo il 75esimo anniversario delle Nazioni Unite, è chiaro che il mondo ha grandi aspettative da noi, come principale piattaforma per il multilateralismo e la cooperazione basata su un sistema internazionale basato sulle regole.
Segretario generale dell'ONU, António Guterres


Un primo contributo è quello di salvare vite:

  • Fornisce cibo a 90 milioni di persone in 73 paesi

  • Vaccina il 58% dei bambini del mondo, salvando 2,5 milioni di vite ogni anno

  • Promuove la salute materna, salvando la vita di 30 milioni di donne ogni anno offre assistenza a oltre 36 milioni di rifugiati e persone in fuga da guerra, carestia e persecuzione

  • Mobilita 12,4 miliardi di dollari in aiuti umanitari per assistere le persone colpite da situazioni di emergenza.


È anche molto attiva nel campo dell'ambiente:

  • Contribuisce alla lotta contro i cambiamenti climatici

  • Guida una campagna per porre fine all'uso del carburante al piombo in oltre 100 paesi

  • Mantiene la pace

  • Gestisce l'invio di 120.000 caschi blu su 4 continenti


A livello di diritti umani e democrazia:

  • Promuove la democrazia e assiste circa 30 paesi ogni anno nel condurre le loro elezioni

  • Protegge e promuove i diritti umani a livello locale e attraverso 80 trattati / dichiarazioni


Ultimo ma non meno importante, negli ultimi 30 anni ha aiutato 370 milioni di poveri nelle aree rurali a migliorare il loro tenore di vita, e entro il 2030, si prefigge di ridurre di almeno la metà la quota di uomini, donne e bambini di tutte le età che vivono in povertà in tutte le sue forme, secondo le definizioni nazionali.


Parlarne ora è molto importante, dato che la pandemia di COVID-19 è un forte promemoria della necessità di cooperazione attraverso i confini, i settori e le generazioni. La nostra risposta determinerà quanto velocemente il mondo si riprenderà, se raggiungeremo gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e quanto bene affronteremo le sfide urgenti: dalla crisi climatica alle pandemie, dalle disuguaglianze alle nuove forme di violenza e ai rapidi cambiamenti nella tecnologia e nella nostra popolazione.


E sai perché il dialogo è così importante, soprattutto ora? Perché la sfiducia e l'ignoranza stanno prendendo sempre più piede a livello globale: il sostegno alla cooperazione globale è quasi inesistente e le relazioni tra i paesi sono severamente messe alla prova. Questa pandemia sta allontanando il mondo? Il dialogo e l'azione globale sono ora più urgenti che mai.


Nel gennaio 2020, l'ONU ha lanciato l'iniziativa di dialogo globale UN75 e le discussioni si sono svolte in tutti i contesti, dalle aule ai consigli di amministrazione, in tutto il mondo. C'è stato un grande coinvolgimento online, attraverso dialoghi virtuali e social media, che stanno aumentando sempre più alla luce di Covid-19.


ESHClub vuole contribuire a questa iniziativa, ecco perché siamo qui ora per affrontare questo argomento perché la tua voce deve essere ascoltata in questo momento cruciale per il mondo. Dopo settembre, gruppi da tutto il mondo discuteranno su come far avanzare al meglio le priorità e le proposte generate.


Prendendo in considerazione la nostra area di competenza nelle industrie dell'ospitalità e del turismo, stiamo creando una conversazione sulla sostenibilità attraverso le nostre piattaforme, cercando di diffondere la conoscenza tra i clienti e le aziende.


Prendiamo questo come un'opportunità per incoraggiare le persone ad agire nelle loro vite in linea con ciò che hanno sentito e imparato. La storia dimostra che paesi e città possono plasmare il loro futuro sviluppo sfruttando le tendenze globali; la ricerca psicologica suggerisce che una prospettiva più positiva rende le persone più resilienti nei momenti di cambiamento. Mentre i paesi iniziano a pensare al mondo post-COVID, speriamo che il rapporto sulle Future Possibilità incoraggi governi, aziende e stakeholder della società a pensare diversamente allo sviluppo. Possiamo creare ecosistemi che supportino lo sviluppo di nuovi modelli di business, con una prospettiva sempre più ottimista e concentrata sulla positività.


Oggi più che mai dobbiamo ricordare che anche durante una crisi di tale scala catastrofica, nessuno dovrebbe essere lasciato indietro. Oggi ricordiamoci più che mai che molti possono aiutare e che è il momento di dimostrare attraverso la cooperazione internazionale, la riconversione industriale e le nuove tecnologie, che la disponibilità di un respiratore non può resettare la nostra umanità. Le persone, ad esempio, con condizioni mediche e disabili hanno un'aspettativa di vita e devono poter essere aiutati come qualsiasi altro cittadino nella nostra comunità globale.


A questo stadio della nostra vita, in cui il mondo è ancora in una fase acuta della pandemia, le Nazioni Unite hanno guidato la risposta sanitaria globale, fornito assistenza umanitaria che ha salvato la vita dei più vulnerabili, creato strumenti di risposta rapida contro l'impatto socio-economico, definito un'ampia agenda politica.


"In tutto il mondo, le donne rappresentano il 70% dei lavoratori che attualmente sono in prima linea per far fronte all'emergenza, sia nel settore sanitario che sociale: medici, infermiere, assistenti domiciliari, addetti alle pulizie e al personale delle lavanderie", ha detto Phumzile Mlambo-Ngcuka, direttrice di UNWOMEN. "Abbiamo bisogno di strategie per mitigare l'impatto sanitario ed economico dell'epidemia COVID-19. Strategie che rafforzino la resilienza delle donne ".


Oggi è essenziale rispondere alla paura e all'incertezza attraverso la solidarietà, la trasparenza e la condivisione di un obiettivo comune: sconfiggere il virus uniti, con il dialogo e la coesione sociale, che rappresentano la base per la pace e lo sviluppo dei popoli.


Vuoi unirti a noi compilando il sondaggio?


2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page